Felicità e semplicità: eccome come trovare la propria strada
8 Giugno 2015
La passione? La scopri lavorando
15 Giugno 2015
Mostra tutto

Alessandro e Marco Florio, due fratelli di Verona ci raccontano la loro esperienza: diplomati come programmatori creano iDROwash, un innovativo sistema di pulizia per superfici esterne.

Infatti iDROwash consente di rinnovare l’aspetto di pavimentazioni in maniera veloce ed economica senza ricorrere a ben più dispendiosi lavori edili di rifacimento. Con la tecnologia di iDROwash si possono rimuovere facilmente le tipologie di sporco più diffuse, tra cui: segni di pneumatici, smog, muschio e licheni, macchie di olio e di colore, ecc.

La missione dei protagonisti di questa intervista è quella di promuovere un nuovo modo di pensare l’edilizia: meno costruzioni e più ristrutturazioni.

 

Qual era il vostro sogno da bambini?Esempio 4-professionista-di-successo

Siamo fratelli, ci separano solo 18 mesi e questa piccola differenza d’età ha contribuito a farci crescere insieme condividendo molte avventure. Da bambini, senza dubbio, ci piacevano le grandi macchine da lavoro che operano nei cantieri edili. Si, il sogno era proprio poterne manovrare una. Ci affascinava osservare la potenza di queste attrezzature e il lavoro che si poteva svolgere.

Crescendo abbiamo però abbandonato questo sogno e ci siamo diplomati come programmatori. Terminati gli studi, pur non avendo mai fatto i programmatori, la scelta di studiare l’informatica si è rivelata il miglior investimento che si potesse immaginare. A 14 anni non è facile scegliere un percorso scolastico e tantomeno cosa fare da grandi.

A noi è davvero andata bene. Avevamo scelto giusto, oggi tutto è mosso da un computer e collegato ad internet. Ed anche nel nostro lavoro è così, l’approccio al digitale ci ha permesso di avviare la nostra azienda innovativa, che si occupa di edilizia.

 

Quali persone vi hanno appoggiato nel perseguire la vostra strada professionale?Esempio 2- iDROwash-successo

La famiglia ci ha aiutato,  ha creduto e sostenuto le nostre idee. Fin da bambini, siamo sempre stati stimolati a sviluppare la manualità, la creatività e l’imprenditorialità. Oggi abbiamo incontrato alcuni imprenditori, ed è anche grazie al loro aiuto che siamo partiti con la nostra impresa. Il loro aiuto non è stato finanziario, avevamo e abbiamo ancora bisogno di presentare la nostra tecnologia agli addetti ai lavori.

Quotidianamente riscontriamo molte difficoltà nel farci ascoltare, chiediamo semplicemente di darci un’occasione per far vedere quello che siamo in grado di fare. Metteteci a disposizione una piazza o un capannone e portateci gli amministratori del comune, gli imprenditori e i professionisti. Al resto ci pensa iDROwash: garantiamo l’effetto wow!

 

Quali sono stati i momenti difficili in cui avete pensato di lasciare l’attività?

Non abbiamo mai pensato di mollare né di andare all’estero, anche se abbiamo ricevuto alcune proposte. Comunque fare impresa in Italia è davvero difficile. Burocrazia, tasse ed anche l’opinione pubblica che spesso addita l’imprenditore come un “furbetto” che si approfitta per arricchirsi.

 

Esempio 3-iDROwash

Cosa fate quando incontrate momenti di difficoltà?

Ci è capitato di sentirci dire che siamo degli illusi, che nonostante il nostro impegno falliremo o che sarebbe meglio cercarsi il “posto fisso”. Come già detto, abbiamo ricevuto diverse offerte per andare all’estero o per vendere i segreti tecnologici che abbiamo ideato.

Forse la nostra idea va in controtendenza ma vogliamo restare e creare occupazione e lavoro nel nostro paese. Se all’estero ci credono, al punto di comprarci, perché dovremmo vendere? Ecco, proprio questo ci aiuta a superare i momenti difficili.

 

Quali sono le caratteristiche che, secondo voi, servono per raggiungere i propri traguardi?

Per noi le caratteristiche più importanti per raggiungere i nostri traguardi sono 3. La curiosità: la sana voglia di capire come funzionano le cose, e questo porta sempre a scoprire qualcosa di nuovo ed utile. L’ascolto: prestando attenzione a cosa gli altri ci vogliono comunicare è sicuramente la più difficile, ma necessaria a capire se siamo sulla strada giusta. Infine non ci si deve dimenticare della semplicità: è importante restare con i piedi per terra preoccupandosi di ricercare la soluzione più semplice che spesso si rivela essere la meno costosa.

 

Cosa vi sentite di consigliare a chi fatica a trovare la propria strada?Esempio iDROwash

Sono 3 i consigli che ci sentiamo di suggerire.

Non mollare: bisogna essere perseveranti, non lasciare alle prime difficoltà. Chiedi sempre il perché di un “no”: ti sentirai dire tanti “no” pretendi che ti diano almeno una valida motivazione e cerca di capirne il perché. Cerca i clienti, non i soldi: è molto più importante trovare 1000, 100 o anche solo 10 clienti disposti ad acquistare la tua idea. Quando li avari trovati, troverai anche chi ti finanzia.

Firma Mail Alessandro[LOW]2

 

Potete raggiungere i fratelli Florio sul sito internet di iDROwash e sulla pagina facebook.

 

 

 

Barbara Vangelista
Barbara Vangelista
"Non tentare è il primo fallimento."

2 Comments

  1. Avatar Michele ha detto:

    Non capisco perchè questi due continuino a “vendere” questo sistema come qualcosa creato da loro. E’ una semplice idropultrice alla quale si collegano accessori prodotti dalla Mosmatic o da altre aziende. E’ un normalissimo sistema usato da anni dalle imprese di pulizie… Mah !

  2. Avatar Patrik B. ha detto:

    ciao Michele, dal tuo commento posso pensare che tu sia del settore.
    Personalmente non so se ci sia una innovazione tecnologica in quello che Alessandro e Marco propongono, quello che a me sembra è che la filosofia che c’è dietro il loro lavoro (meno costruzioni e più ristrutturazioni) si possa sposare bene con il periodo che stiamo vivendo.
    Avendo visto delle idropulitrici (magari più tradizionali o meno professionali) all’opera nella casa dei miei genitori, posso dire che i risultati delle foto, sono sicuramente ottimi!
    Buona giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *