Trovare se stessi per trovare la strada – Dario Calvaruso
4 Novembre 2015
Riconoscere i propri errori: un ingrediente fondamentale
11 Dicembre 2015
Mostra tutto

Una semplice intuizione per un grande successo

Marco Pirovano bergamasco di 33 anni, è l’ideatore di PolentOne, la prima polenteria take away al mondo.

E’ stato protagonista del programma tv Shark Tank, andato in onda su Italia1, dove ha presentato la sua idea.

L’intuizione per questo business innovativo l’aveva avuta oltre dieci anni fa. Un giorno sul tardi, dopo le 23, mentre si trovava in giro per la città con un amico e gli venne fame. A Bergamo, a quell’ora, non si trovava niente oltre a panini o cose simili. Fu in quel momento che, per la prima volta, Marco pensò:

«ci vorrebbe una bella polenteria che tenesse aperto anche a sera inoltrata»

Nel frattempo Marco iniziò a lavorare nelle palestre come personal trainer e istruttore di arti marziali, continuando la sua avventura in mezzo mondo, tra Australia e Caraibi, lavorando in ristoranti e pizzerie.

Tornato in Italia nel 2011 aprì il primo punto vendita di “PolentOne” specializzato nel vendere polenta da asporto o da consumare sul posto.

Il piatto tipico del nord Italia, è stato rivisitato e riadattato per il consumatore moderno all’insegna della rapidità e della praticità, senza tralasciare il gusto e la varietà.

 

Qual era il tuo sogno da bambino? Polentone-Marco

Guidare dei grossi camion e di comandare le gru.

 

Come hai scoperto la passione per questo lavoro?

Ho lavorato nel settore del food, anche all’estero. Ho trascorso un periodo di 1 anno e mezzo in Australia nel quale ho capito di essere portato per questo settore.

 

Quali persone ti hanno appoggiato nel perseguire la tua strada professionale?

Mio padre senza ombra di dubbio, mia sorella, la mia compagna e mia figlia che mi supportano e sopportano dalla mattina alla sera ma soprattutto mia madre che mi guarda e protegge da lassù.

 

Quali sono stati i momenti difficili in cui hai pensato di lasciare l’attività?

Sono stati tantissimi, dai problemi con le banche che applicavano tassi usurai a quelli con le tasse assurde che ogni giorno mi recapitavano sotto la saracinesca; ogni giorno mi alzavo e sapevo di trovarmi qualcosa in più da pagare. Fare l’imprenditore in italia non è difficile, è da psicopatici.

Polentone-Marco-Pirovano

 

Cosa fai quando incontri momenti di difficoltà?

Mi appoggio a mio padre che è un imprenditore vecchio stampo o semplicemente mi affido alla mia famiglia per darmi la forza di superare i momenti no.

 

Quali sono le caratteristiche che, secondo te, servono per raggiungere i propri traguardi?

Sono 4 parole, semplicissime, scusa il francesismo ma sono queste: “CI VOGLIONO LE PALLE”.

 

Cosa ti senti di consigliare a chi fatica a trovare la propria strada?Shark Tank

Appoggiarsi e confrontarsi con persone che hanno già affrontato situazioni simili. Se lo desiderate, chiamatemi o scrivermi; mi capita di dare consigli gratis tutti i giorni a persone che mi interpellano perché vorrebbero fare impresa, anche all’estero.

Vedo questa cosa come una sorta di “missione” e non nego che mi piacerebbe farlo proprio come lavoro, magari attraverso un programma alla radio, in tv o su un giornale o una rivista perché, secondo me non c’è cosa migliore al mondo che aiutare le altre persone!!!

 

Per restare in contatto con Marco, visita il sito di PolentOne o la pagina facebook PolentOne.

Barbara Vangelista
Barbara Vangelista
"Non tentare è il primo fallimento."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *